• Facebook Social Icon

Monti avvolti dal mistero.

Monti avvolti dal mistero ,nei racconti dei nonni sono terre di fate, maghi e negromanti. Il monte Vettore ha nella sua cima un piccolo laghetto dove si racconta fu gettato il corpo di Pilato. Infatti il lago si chiama proprio così: lago di Pilato. Ma il mistero più grande è qui sul Monte della Sibilla dove in una grotta, oggi chiusa, si racconta vivesse una maga dai poteri divinatori. Insieme a lei vi

vevano ancelle, fate che nelle notti di luna piena scendevano a valle per danzare. Le testimonianze di tali racconti sono nei manoscritti del quattrocento di Antoine de la Salle “Paradis de la reine Sibille e nei racconti del “Guerrin meschino”.

Post in evidenza